Il powder-bed-based laser melting è un processo di additive manufacturing che permette di ottenere complessi componenti metallici direttamente da un file 3D. Come primo step, il file 3D viene elaborato, aggiungendo, dove necessario, supporti. Il modello tridimensionale è quindi suddiviso (slicing) in sottilissime sezioni attraverso un software dedicato. Il file così ottenuto viene inviato alla macchina laser melting, la quale riconosce ognuna delle sezioni e ricrea la forma 3D originale fondendo, strato dopo strato, le aree previste. Questa tecnica può essere utilizzata per produrre componenti di diverse leghe metalliche.

I vantaggi delle lavorazioni additive sono numerosi: la fase di progettazione è liberata da limitazioni geometriche (e.g. forme molto complesse con cavità o alleggerimenti interni per ottimizzare le prestazioni in esercizio); i prodotti possono essere customizzati e il loro peso ridotto attraverso l’ottimizzazione della geometria; le fasi di assemblaggio vengono ridotte; gli scarti sono minimizzati e le lavorazioni meccaniche possono essere limitate alle sole zone che richiedono tolleranze spinte e una buona finitura superficiale.

Macchinari

Ciesse è tra le prime aziende italiane ad aver adottato le tecnologie additive. Attivo dal 2007, il dipartimento di additive manufacturing di Ciesse conta oggi 4 M2 cusing1 M1 cusing (Concept Laser, a GE Additive company).
Ciesse è la prima azienda italiana ad aver installato X line 2000 R (Concept Laser, a GE Additive company), la macchina per produzioni additive laser melting più grande al mondo.

Materiali

LEGHE DI ACCIAIO

M300
AISI 630 (17-4 PH)
AISI 316L

LEGHE PER IL SETTORE BIOMEDICALE

CoCrW
Ti6Al4V-ELI (ASTM F-136)

LEGHE DI NICHEL

Inconel 625
Inconel 718

LEGHE DI TITANIO

Ti6Al4V

LEGHE DI ALLUMINIO

AlSi12
AlSi7

Certificazioni

Ciesse certifica la propria produzione attenendosi alle procedure della norma UNI EN ISO 9001:2008.

Principali campi di applicazione

Racing e Automotive

A partire dagli anni Novanta, Ciesse è un fornitore di componenti per la Formula 1™, in particolare per Ferrari Gestione Sportiva. Esempi di componenti prodotti per il settore racing al link.

Stampistica

L’azienda produce, con la tecnologia Laser Melting, inserti per stampi con conformal cooling, un sistema che prevede il passaggio del liquido di raffreddamento poco al di sotto della superficie.

Aerospazio e Difesa

Per il settore aerospaziale e per quello della difesa, Ciesse produce prototipi e piccole serie, principalmente con tecnologie additive, con la creazione di complesse geometrie che permettano di ottimizzare le prestazioni in esercizio.

Aviazione

Ciesse è attiva da anni nel settore dell’aviazione commerciale con produzioni seriali ad asportazione di truciolo e con lavorazioni secondarie su componentistica prodotta attraverso Metal Injection Molding.

Ciesse a RM Forum 2021, convegno dedicato all’ecosistema dell’additive manufacturing italiano

Una due giorni dedicata al mondo dell’additive manufacturing presso il Museo Storico Alfa Romeo di Arese. Il 22 e 23 settembre Ciesse ha partecipato a RM Forum 2021, il convegno annuale organizzato da Eris Eventi, dove converge il mondo della stampa 3D italiano: dai service operanti nel settore alle aziende…
Maggiori informazioni >> Ciesse a RM Forum 2021, convegno dedicato all’ecosistema dell’additive manufacturing italiano

I nostri dipartimenti

Additive Manufacturing

Il laser powder-bed fusion (LPBF) è un processo di additive manufacturing che permette di ottenere complessi componenti metallici direttamente da un file 3D.
Come primo step, il file 3D viene elaborato, aggiungendo, se necessario, sostegni o piedi.

Asportazione Truciolo

La combinazione di tecnologie additive e ad asportazione di truciolo rappresenta la sintesi più avanzata nella produzione di componenti meccanici. Ciesse ha al proprio interno dipartimenti di fresaturatornitura ed elettroerosione che permettono, da un lato, di affrontare produzioni totalmente realizzate ad asportazione di truciolo, dall’altro di performare le necessarie operazioni secondarie sulla componentistica prodotta in additive.

Controllo Qualità

Il reparto di controllo della qualità ha tre fondamentali obiettivi: verificare che i materiali provenienti dall’esterno, sotto forma di materia prima e semilavorati, rispettino i requisiti di qualità richiesti.

Modellazione 3D

Il Design for Additive Manufacturing (DfAM) è una delle frontiere più interessanti perché permette di ri-pensare la fase di progettazione in modo da ottimizzare i vantaggi offerti dal laser powder-bed fusion (es. lightweighting)